#GenerAzione: giovani attivi contro violenza, discriminazioni e intolleranza

Ha avuto inizio il 5 Aprile 2019 il percorso di formazione del progetto #GenerAzione promosso dal Modavi Onlus con il supporto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il primo appuntamento si è svolto presso l’Istituto di Istruzione Superiore “E. Fermi – Guttuso” di Giarre (CT) alla presenza di oltre 50 studenti.

In Provincia di Catania il progetto si svolgerà anche presso l’Istituto Comprensivo Statale “P. Vasta” di Acireale (CT).

 

 

 

 

 

 

Ecco una galleria fotografica degli eventi di formazione e sensibilizzazione promossi presso l’Istituto di Istruzione Superiore “E. Fermi – Guttuso” di Giarre (CT)

 

Ecco una galleria fotografica degli eventi di formazione e sensibilizzazione promossi presso l’Istituto Comprensivo Statale “P. Vasta” di Acireale (CT)


Il progetto “#GenerAzione: giovani attivi contro violenza, discriminazioni e intolleranza” intende realizzare un percorso multidimensionale per la prevenzione ed il contrasto della violenza, della discriminazione e dell’intolleranza, nelle varie forme con cui si presentano. Si intende attuare un piano di intervento efficace che si propone di divenire una buona prassi nazionale, in grado di focalizzare l’attenzione sul fondamentale ruolo delle attività di prevenzione nell’ambito del contrasto alla diffusione della cultura della violenza e della supremazia del più forte sul più debole. Il titolo “GenerAzione” è stato accuratamente scelto: termine aggregato che richiama al tema della generazione, del genere e dell’azione. Questi sono appunto i tre nuclei su cui si fonda il progetto, che punta a fare dei giovani, in quanto generazione in fieri, i protagonisti attivi del cambiamento positivo. L’idea progettuale, altresì, fa riferimento alla definizione del Libro Bianco del CoE “Vivere insieme in pari dignità” secondo cui “inclusione indica un processo a doppio senso e l’attitudine a vivere insieme, nel pieno rispetto della dignità individuale, del bene comune, del pluralismo e della diversità, della non violenza e della solidarietà.

GLI OBIETTIVI PERSEGUITI
Gli obiettivi perseguiti dal Progetto sono:
– favorire le pari opportunità e la prevenzione di ogni forma di discriminazione nei confronti
delle donne e delle persone più vulnerabili;
– prevenire il fenomeno della violenza attuando azioni di informazione/formazione tra gli
alunni e gli studenti;
– implementare la rete tra istituzioni del territorio e associazionismo, così da attivare efficaci
azioni di contrasto al fenomeno;
– promuovere la cultura del volontariato come strumento di prevenzione del fenomeno della
violenza.
ATTIVITA’ DA REALIZZARE
La strutturazione delle attività parte da queste premesse e si esplica mediante le seguenti macro- azioni:
– realizzazione di un percorso educativo all’interno delle Scuole Secondarie;
– workshop, seminari e tavole rotonde;
– indagine Conoscitiva sul fenomeno tra i giovani;
– centri di Ascolto, Informazione e Condivisione per la valorizzazione dei beni comuni;
– #GenerazioneY Tour e temporary Web Radio;
– uno spettacolo teatrale.